Il Nuovo Basket Soccorso riparte con un progetto tutto giovanile

Si scaldano i motori in casa NBS per la nuova stagione sportiva, che parte con tanti nuovi obiettivi e l’entusiasmo di sempre.

Tirati i bilanci della passata stagione, caratterizzata da ottimi risultati sia dentro che fuori dal campo, già da luglio si lavora per programmare le prossime attività a partire dalla dolorosa ma consapevole rinuncia alla serie D. Una scelta quasi obbligata derivante soprattutto dagli ormai consueti percorsi “migratori” che ogni anno costringono i nostri giovani a continuare il proprio percorso di vita fuori Reggio.

A ciascuno di loro va il ringraziamento per l’impegno e la passione con cui hanno sudato la canotta NBS, un grosso in bocca al lupo per tutto quello che verrà e la raccomandazione di continuare a giocare a qualsiasi livello, potendo contare sul continuo supporto di tutto lo staff soccorsino.

Questa faticosa rinuncia viene però compensata dal moltiplicarsi dei progetti a cui l’NBS sta lavorando per potenziare la propria offerta sportiva a partire dall’ampliamento dello staff tecnico e dirigenziale.

Confermato Riccardo Pusateri come coach di riferimento del progetto NBS e coordinatore dell’intero settore tecnico. Con lui il gruppo storico degli istruttori Gabriele Barreca, Paolo Strati, Massimiliano Puntorieri, Giovanna Delfino e la confermatissima Cristina Tirinzoni. A loro si aggiungeranno in modo sistematico Nuccio Modafferi ed i collaboratori Cristiano Cavò e Piermatteo Pangallo.

Sul piano dirigenziale, diventerà operativa a tempo pieno anche Maila Ielo per il coordinamento delle attività giovanili e l’organizzazione delle manifestazioni esterne.

Si comincerà a Settembre con il raduno di tutti i gruppi, i primi allenamenti ed i Trofei “Nasso” e “Delfino” che anche quest’anno promettono grandi novità.

Vi aspettiamo ed auguriamo buon basket a tutti!

Il Presidente e la Dirigenza NBS